Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giustizia: Severino, in Sicilia si vive in prima linea

default_image

Politica

  • a
  • a
  • a

Catania, 28 gen.(Adnkronos)- ''In Sicilia la criminalita' organizzata rende diverso e piu' oneroso il lavoro quotidiano, impone di tenere alta l'attenzione per evitare coinvolgimenti in circuiti di malaffare o peggio infiltrazioni dentro le istituzioni''. Lo ha detto Paola Severino, ministro della Giustizia, oggi a Catania in occasione della cerimonia di apertura dell'anno giudiziario. ''Qui -ha osservato il ministro- si vive in prima linea e i risultati lusinghieri sono stati pagati a caro prezzo dai servitori dello stato. A chi mi chiede chi me lo fa fare rispondo come Falcone: lo spirito di servizio''.

Dai blog