Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bologna: famiglia cinese sequestrata e rapinata in casa da 4 connazionali

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Bologna, 28 gen. (Adnkronos) - Notte di paura per una famiglia cinese sequestrata e rapinata in casa da 4 connazionali che sono scappati con soldi e gioielli. Verso le 2 della scorsa notte i malviventi, mascherati con passamontagna e armati di coltelli, hanno atteso che una delle vittime una ristoratrice cinese 47enne rientrasse insieme al nipote 23enne e all'incasso della giornata nell'abitazione di via Bellettini, alla periferia di Bologna. Li hanno aggrediti nell'atrio del palazzo e sotto la minaccia delle armi hanno costretto i due a salire nell'appartamento dove c'erano il marito della donna di 48 anni, la loro figlia di 10 anni che dormiva e la mamma della ristoratrice di 76 anni. I 5 sono stati legati e imbavagliati con del nastro adesivo e chiusi a chiave in stanze diverse. Nel frattempo i malviventi sono riusciti a scappare con circa 4 mila euro in contanti, alcuni monili, due computer, dei cellulari e delle fotocamere. A dare l'allarme dopo alcuni minuti e' stata la 47enne che e' riuscita a liberarsi con un paio di forbici e a forzare la serratura della camera nella quale era stata rinchiusa. Sul posto poco dopo e' intervenuta la polizia scientifica e la squadra mobile.

Dai blog