Cerca

DIAGNOSTICA PREVENTIVA

Malaria: marchio CE per un test
Diagnosi 80 mila volte più precisa

16 Febbraio 2016

0

Arriva un nuovo test altamente preciso – fino a 80mila volte più sensibile dei metodi convenzionali – per la rilevazione del parassita della malaria e potrebbe rivoluzionare a tutti gli effetti le pratiche di diagnosi della malattia, definendo un nuovo standard di riferimento. Sfruttando l’innovativa tecnologia molecolare LAMP, illumigene elabora i risultati in meno di un’ora e, poiché non richiede alcuna particolare esperienza tecnica, è semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un importante passo avanti per le persone affette da malaria, dal momento che una diagnosi più rapida e accurata contribuirebbe ad accelerare le tempistiche di intervento e trattamento, migliorando i risultati finali. illumigene Malaria sarà distribuito in Europa, Medio Oriente e Africa da Meridian Bioscience Europe e in altri mercati internazionali dalla rete di distribuzione globale della Società. Dal 2000, i decessi causati dalla malaria sono calati del 60%, grazie al miglioramento delle misure di prevenzione e controllo; tuttavia, la malaria continua a rappresentare una delle tre principali cause di morte infantile a livello mondiale, tanto da causare ogni giorno un decesso al minuto.

Non solo Africa e Asia. La malaria non è più una malattia confinata alle sole regioni dell’Africa sub-sahariana e dell’Asia meridionale. Il crescente numero di emigrati da paesi in cui è ancora una malattia endemica ha determinato un aumento dell’incidenza anche in Europa e in Medio Oriente. Dagli studi condotti negli ultimi anni emerge che i casi di malaria importata sono passati dal 14% all’86%. Nel complesso, circa il 43% dei casi di malaria registrati nei principali paesi europei riguarda soggetti stranieri. Il tasso di incidenza della malaria è di gran lunga superiore nella popolazione immigrata stabilmente, che viaggia per visitare amici e parenti nel proprio paese d’origine. Questi soggetti arrivano infatti a rappresentare anche il 70% dei casi rilevati in molti studi, evidenziando l’impellente necessità di strumenti diagnostici più efficienti sia nei paesi endemici che in quelli non endemici. Illumigene Malaria ha il potenziale di cambiare la prassi attuale – ha dichiarato il professor Daouda Ndiaye della Facoltà di Parassitologia-Micologia dell’Università Cheikh Anta Diop di Dakar, in Senegal – Una diagnosi più rapida e accurata è essenziale per combattere la malaria. Rilevando per tempo il parassita è possibile intervenire con il trattamento corretto, che può a sua volta determinare un miglioramento degli esiti clinici nei pazienti e destinare le cure a chi ne ha effettivamente bisogno. Considerata la diffusione submicroscopica della parassitemia fra le popolazioni, uno strumento di screening resistente, sensibile e applicabile direttamente sul campo risulta fondamentale per la tracciabilità del reservoir infettivo della malaria nelle regioni di pre-eliminazione: illumigene Malaria ha questa capacità”.

Avvalendosi dell’ausilio degli esperti leader di settore dei CDC e dell’Università Cheikh Anta Diop di Dakar, Meridian Bioscience ha lavorato attivamente allo sviluppo di illumigene Malaria, collaborando con queste organizzazioni alla pianificazione di studi clinici. I dati raccolti su 200 pazienti in Senegal hanno convalidato le prestazioni di illumigene Malaria. Il test ha dimostrato una sensibilità pari al 100% e, aspetto ancora più importante, ha individuato dei pazienti infetti non identificati con i metodi convenzionali di rilevazione della malaria. “La cura dei pazienti è al centro dell’operato di Meridian e durante lo sviluppo dei nostri prodotti, ci preoccupiamo delle esigenze dei soggetti coinvolti nella diagnosi – ha affermato Mike Shaughnessy, Vicepresidente esecutivo e Presidente di Meridian Global Diagnostics – La malaria rimane una delle malattie più pericolose nei paesi endemici e la sua pericolosità sta aumentando anche in quelli non endemici. illumigene Malaria garantisce un elevato livello di sensibilità e risultati rapidi, con una procedura semplice: una combinazione di attributi che mancavano in questa area diagnostica. La malaria è il decimo esame attualmente disponibile sulla piattaforma illumigene, utilizzata da circa 1.500 istituzioni in tutto il mondo. Siamo orgogliosi di fornire il nostro contributo alla lotta contro la malaria con il nostro cavallo di battaglia, ovvero la tecnologia molecolare illumigene”. (LARA LUCIANO)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini: "Io, presunto criminale, a febbraio scoprirò se andrò a processo oppure no"

Vito Crimi
"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"

media