Cerca

TRATTARE L’INCONTINENZA

Premio Santex all’Ausl di Ferrara
Pensare al Paziente anziano fragile

10 Novembre 2016

0

L’utilizzo del voucher provoca un incremento dei costi tanto in un’ottica di consumo ospedaliero che di consumo territoriale con un incremento di circa 200 milioni di euro rispetto alla situazione attuale. Questo il risultato dello studio presentato durante l’evento per la consegna del Premio ‘Paziente anziano fragile’, sponsorizzato dall’azienda Santex, leader nella produzione di ausili per l’incontinenza e da oltre 50 anni punto di riferimento nel settore, con il patrocinio gratuito di FINCOPP, Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni Pavimento Pelvico. “Da una stima di costo seguendo l’approccio delle gare ottimizzate si ottiene un consumo annuo pro capite più basso accompagnato da una riduzione di costo di circa 60 milioni di euro – spiega il professor Francesco Saverio Mennini, Research Director, CEIS – Centre for Economic Evaluation and HTA, Università di Roma ‘Tor Vergata’ – Un ulteriore stima ha ipotizzato sempre un approccio basato sulle gare ottimizzate, accompagnato da politiche di prevenzione, tendenti a ridurre tanto il numero dei prevalenti (i pazienti non arrivano a essere malati) quanto il numero dei presidi (i pazienti non si aggravano perché vengono diagnosticati per tempo): evidenziando quindi un risparmio pari a circa 100milioni di euro”.

L’evento è stata l’occasione per la consegna del Premio Santex 2016 ‘Paziente anziano fragile’ al progetto ‘Ambulatorio per la riabilitazione del pavimento pelvico presso Ausl Ferrara: progetto a supporto della definizione di una rete provinciale’. “Il nostro progetto è incentrato sul percorso clinico assistenziale del paziente affetto da incontinenza urinaria da sforzo, urgente, mista e difficoltà minzionale post partum – dichiara la dottoressa Rossella Ferroni della Direzione delle professioni area riabilitazione AUSL Ferrara – L’obiettivo è quello di attivare due centri riabilitativi che potenzino la presa in carico del paziente ‎per introdurlo in un percorso di reinserimento perineale migliorando in modo sensibile la sua qualità di vita”. “Come prima cosa, ci tengo a ringraziare tutti i numerosi partecipanti al bando che ci hanno fatto pervenire i loro progetti e i componenti della Giuria, che fin da subito, hanno appoggiato la nostra idea. Santex da 50anni prosegue nella sua mission di essere in prima linea nella produzione di ausili per l’incontinenza a tutela del paziente anziano fragile – tiene a sottolineare Alessandra Castiglioni, direttore commerciale Santex – La vincita del Premio da parte dell’Ausl di Ferrara è la dimostrazione del valore dell’attività gestionale e organizzativa delle Aziende sanitarie italiane”. (ILARIA FABRIZI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luigi Di Maio, dopo l'addio l'abbraccio con Vito Crimi: "Buona fortuna"

Dimissioni Di Maio, Giuseppe Conte: "Luigi tirato per la giacchetta, rispetterò decisione ma mi dispiacerà"
Matteo Renzi spinge Conte verso la crisi: "Prescrizione, la sua proposta è anticostituzionale"
Matteo Salvini, blitz elettorale a Bologna. Citofona al tunisino: "Lei spaccia?", e il Pd lo insulta

media