Cerca

FINO AL 30 SETTEMBRE

iAMGENIUS: centinaia i consigli
per umanizzare i percorsi di cura

Prosegue la raccolta dei suggerimenti dei pazienti oncologici sulla piattaforma online iAMGENIUS, iniziativa di digital advocacy promossa da Amgen con AIL ed Europa Donna Italia e il patrocinio di Fondazione AIOM

9 Settembre 2018

0
iAMGENIUS: centinaia i consigliper umanizzare i percorsi di cura

Rapporto con il medico, organizzazione dei percorsi di cura, esigenza di informazione e ascolto: sono questi i temi sui quali si concentrano le centinaia di suggerimenti raccolti fino ad oggi sulla piattaforma on line diiAMGENIUS, l’iniziativa con l’obiettivo di umanizzare i percorsi di cura dando spazio alla viva voce dei pazienti e creando sinergie tra le loro idee e il talento di giovani creativi. La raccolta dei suggerimenti continua: per i pazienti c’è tempo fino al 30 settembre per inserire le loro proposte collegandosi al sito www.iamgenius.it. “Cosa potrebbe aiutarti nella tua vita quotidiana?” è la domanda alla quale rispondere, indicando gli ostacoli o i problemi che si incontrano lungo il percorso di cura e che potrebbero essere rimossi o semplificati. Dall’informazione sulla patologia, alla comunicazione con il medico, dal supporto psicologico all’orientamento nelle strutture, dal rapporto con i familiari alle tematiche legate al mondo del lavoro: questi sono gli aspetti della vita quotidiana sui quali lavorare per umanizzare i percorsi di cura e migliorare la qualità di vita.

In autunno, dopo che una giuria di esperti avrà selezionato le proposte più adatte ad essere tradotte in soluzioni digitali, una gara tra giovani creativi decreterà le due innovazioni – una per i tumori solidi e una per quelli del sangue – che più di tutte potranno fare la differenza nella vita dei pazienti. Il progresso medico-scientifico negli ultimi anni ha fatto registrare un incremento della sopravvivenza per molte patologie come quelle oncologiche e, per questo, viene posta sempre più attenzione alla qualità di vita dei pazienti. Sono molteplici gli aspetti della quotidianità che possono essere migliorati. In questo senso, iAMGENIUS promuove in Italia un innovativo modello di advocacy partecipativa basata sull’ascolto diretto dei pazienti, che hanno l’opportunità di suggerire come rendere il percorso di cura sempre più adeguato ai loro bisogni. Mediante iAMGENIUS, Amgen consolida il proprio impegno verso i pazienti, creando uno spazio in cui far sentire la loro voce e lavorando per trasformare i loro suggerimenti in progetti, soluzioni e innovazioni in grado di migliorarne la qualità di vita.

Le date di iAMGENIUS. Fino al 30 settembre i pazienti potranno inviare i loro suggerimenti caricando un breve testo sulla piattaforma dell’iniziativa (www.iamgenius.it), senza necessità di registrazione.

Ottobre: la giuria analizzerà le esigenze dei pazienti e metterà a punto il bando.

Novembre: attraverso il contest che coinvolgerà giovani creativi saranno scelte e premiate dalla giuria le due innovazioni, una per i tumori solidi e una per i tumori del sangue, in grado di migliorare la qualità di vita dei pazienti. (EUGENIA SERMONTI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media