Cerca

EDILIZIA SANITARIA

Grillo: “236 milioni per la Sicilia
noi passiamo dalle parole ai fatti”

Il ministero ha inviato alla Regione il parere espresso del Nucleo di valutazione degli investimenti con cui si sblocca l’accordo di programma per l’edilizia sanitaria. Finanziati interventi per oltre 236 milioni in 42 strutture e ospedali

26 Luglio 2019

0
Giulia Grillo

Giulia Grillo

“Finalmente azioni concrete per la Sicilia che ha assoluto bisogno di migliorare le infrastrutture sanitarie - evidenzia il ministro della Salute, Giulia Grillo - Questi sono i primi 236 milioni: presto arriveranno i fondi per gli interventi in altre strutture. Il rilancio dell’edilizia sanitaria è una priorità assoluta per il Paese, per questo abbiamo aumentato di 4 miliardi il Fondo ex art. 20 portandolo da 24 a 28 miliardi. Mai nessuno aveva finanziato così tanto l’edilizia dei nostri ospedali in un solo anno di Governo - precisa Grillo - A questo intervento per la Sicilia ne seguiranno presto altri per tutte quelle Regioni (Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria), che hanno tardato a presentare le reti ospedaliere e che si stanno mettendo in regola per ricevere le risorse utili per l’edilizia sanitaria. La salute dei cittadini passa anche per ospedali e strutture che rispettino le misure di sicurezza. Il cambiamento del Paese passa da misure concrete. Noi passiamo dalle parole ai fatti” conclude il ministro.

I 42 interventi finanziati così suddivisi:

. 25 interventi riguardano il potenziamento delle strutture territoriali (realizzazione di PTA, RSA, centri di riabilitazione ecc)

. 17 interventi sono inseriti nell’ambito delle strutture ospedaliere, afferiscono essenzialmente ad adeguamenti strutturali e impiantistici, acquisizione di tecnologie, miglioramento della funzionalità di pronto soccorsi e sale operatorie. (EUGENIA SERMONTI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Simone Gautier, l'escursionista francese morto nel Cilento. Le operazioni di recupero della salma

Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"
Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?
Open Arms, Salvini contro la Trenta: "Cosa farei se fossi il ministro della Difesa"

media