Cerca

NUOVI INCARICHI

Ketty Peris, ordinario di dermatologia della Cattolica nuovo presidente di SIDEMAST

Nata a Roma, è professore ordinario di Dermatologia e Venereologia all’ Università Cattolica di Roma, guiderà la società Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e di malattie sessualmente trasmesse

13 Dicembre 2019

0
Ketty Peris

Ketty Peris

Ketty Peris è il nuovo presidente della Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e di malattie sessualmente trasmesse - Sidemast, società scientifica prestigiosa e in enorme sviluppo, che presiederà per i prossimi tre anni. “Desidero ringraziare i soci per la fiducia accordata - afferma la neo eletta Ketty Peris – e rivolgo il mio plauso al Presidente uscente, Pier Giacomo Calzavara Pinton, per il considerevole e proficuo lavoro che ha svolto durante gli anni del suo mandato”. “Con i membri del Consiglio Direttivo intendo lavorare per la valorizzazione della figura del dermatologo all’interno del Servizio Sanitario Nazionale e nei confronti della popolazione in generale – continua la presidente - promuovere la ricerca medica e migliorare la formazione degli specializzandi. Ritengo essenziale che una Società Scientifica continui a offrire formazione di alto livello per gli specialisti, con lo scopo di garantire anche un continuo scambio di conoscenze, opinioni e progettualità. Ci impegneremo a favorire un dialogo costruttivo con le istituzioni e con tutte le associazioni dei pazienti”.

Pasquale Frascione è il vice-presidente e Simona Motta il nuovo segretario. Il consiglio direttivo è composto da: Andrea Conti, Pier Giacomo Calzavara Pinton, Gabriella Fabbrocini, Pasquale Frascione, Giuseppe Micali, Bianca Maria Piraccini, Paolo Pigatto, Franco Rongioletti, Pietro Rubegni e Luca Stingeni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media