Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, il retroscena sul ritardo in diretta di Patty Pravo e Briga: com'era ridotto il pianista

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

C'è una spiegazione ai limiti del surreale dietro i lunghissimi secondi di attesa che hanno ritardato l'esibizione di Patty Pravo e Briga a Sanremo. I due sono stati costretti a restare sul palco in attesa senza che il pubblico riuscisse a capirne il motivo, nè tantomeno i due cantanti in gara. È stato Claudio Baglioni a chiarire il retroscena durante la conferenza stampa: "Capite da cosa può essere fermato un festival? Dalla pipì del pianista". E infatti dalle immagini dell'esibizione si vede il povero musicista che rientra frettoloso al suo posto, si infila a fatica le cuffie e riesce finalmente a dare il via all'esecuzione del brano. Leggi anche: Sanremo, Patty Pravo: il dettaglio che nessuno ha notato, sotto la giacca è nuda Patty Pravo e i problemi tecnici: "Ma sono venuta a fare una passeggiata o a cantare?" (#sanremo2019 - 5 Febbraio 2019) Pillola #VeryNormalTRASH pic.twitter.com/nPtZECTLMb— LAER (@SeeLallero) 6 febbraio 2019

Dai blog