Cerca

Scambio di corpi

Trapianto di testa, c'è il primo paziente: "Mi farò operare dal dottor Sergio Canavero"

7 Marzo 2015

10
Trapianto di testa, c'è il primo paziente: "Mi farò operare dal dottor Sergio Canavero"

Il trapianto di testa, per il dottor Sergio Canavero, presto sarà realtà. L'ultima frontiera della chirurgia: impiantare una testa (e il suo cervello) su un corpo funzionante. Come ha intenzione di farlo, il dottor Canavero, lo ha già spiegato tempo fa. La novità, ora, è che c'è anche il primo paziente. Si chiama Valery Spiridonov, e viene da Vladimir, Russia. Interpellato da Oggi in esclusiva spiega: "Voglio essere il primo paziente a sottopormi al trapianto di testa".

Scambio di corpi - Valery è affetto da una grave patologia genetica, la malattia di Werding-Hoffman, ed ha trent'anni. "Ma i medici - spiega - mi hanno sempre detto che forse non avrei superato la ventina". E ora, una speranza per allungare ulterioremente la sua difficile vita, arriva dal dottor Canavero, il neurochirurgo di Torino che ormai da più di un anno parla del "trapianto di testa", o meglio dello "scambio di corpi".

"Lo ho contattato..." - "Inutile nascondere questo sentimento umano di... vivere con un corpo che funzioni - spiega Valery -. E così già molto tempo prima mi ero avvicinato all'argomento. Sapevo che il neurochirurgo americano Robert J. White ci stava lavorando negli anni Settanta. Adesso ho appreso che le possibilità tecniche per riottenere una connessione del midollo spinale ci sono. E così - sottolinea - ho contattato Canavero, per dirgli che sono fermamente intenzionato ad aiutarlo, affinché si concretizzi questo traguardo della medicina. Vedete, io non voglio essere segregato nel mio handicap. Mi piace dire sempre: se davvero desidere qualcosa, agisci perché si avveri", conclude.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dimodesi

    09 Marzo 2015 - 10:34

    in realtà trapianteranno il corpo.

    Report

    Rispondi

  • Lucas1963

    08 Marzo 2015 - 23:21

    Se per assurdo dovesse verificarsi quanto sopra paventato giuro che butto nel cesso tutti i santini e crocefissi che ho in casa: se lo facessero veramente e ci riuscissero significa che dio non c'è.

    Report

    Rispondi

    • emilb

      09 Marzo 2015 - 08:08

      Gia' bravo...perche' l'intelligenza a questo chirurgo chi gliela data....pinco pallo forse ?.......emil-b

      Report

      Rispondi

  • Christia

    07 Marzo 2015 - 19:37

    questo è un omicidio

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Non sono un criceto, esco dalla ruota". Il grillino si ribella e si schiera con la Lega

Giuseppe Conte
Mes, Luigi Di Maio avverte Conte: "Sicuri al 200% prima di firmare"
Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

media