Cerca
Logo
Cerca
+

Polpette al pomodoro, "rischio chimico": attenzione, qual è il prodotto ritirato dagli scaffali

  • a
  • a
  • a

Un lotto delle polpette al pomodoro di Naturhouse è stato ritirato dal commercio a scopo precauzionale per la “presenza di tracce di ossido di etilene in concentrazioni superiori ai limiti”, come segnalato dal ministero della Salute. La data del richiamo è quella del 12 gennaio, mentre il comunicato del dicastero è stato rilasciato ieri, lunedì 17 gennaio. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 280 grammi con il numero di lotto 46077 e la data di scadenza 27/05/2023.

 

 

 

Le polpette al pomodoro richiamate sono state prodotte per Naturhouse da Nutrisens – Bocage nello stabilimento di Loudun, Cedex Sammarçolles, in Francia. A scopo precauzionale, l’azienda raccomanda alle persone in possesso di confezioni con il numero di lotto segnalato di non consumare il prodotto e restituirlo al punto vendita d’acquisto. Il motivo del richiamo, come detto sopra, è un rischio chimico dovuto da una presenza di ossido di etilene in concentrazione superiore ai limiti consentiti dalla legge. 

 

 

 

In ogni caso, per ulteriori informazioni è sempre possibile contattare l'azienda Naturhouse al numero 0532 907080 oppure all’indirizzo e-mail [email protected] Questo, comunque, non è il primo ritiro legato alla possibile presenza di ossido di etilene. Come ricorda Fanpage, qualche giorno fa alcuni lotti del Peperoncino macinato di Shapur sono stati ritirati. Ad agosto invece è toccato ad alcuni sorbetti alla frutta, mentre a maggio a un lotto dell’integratore alimentare Ispaghul a base di psillio.

 

 

 

Dai blog