Cerca

Impero

Benigni, un patrimonio tra società, case, terreni e latte in polvere

22 Dicembre 2014

49
Benigni, un patrimonio tra società, case, terreni e latte in polvere

Fa ascolti, incassi e soldi Roberto Benigni. Soldi che sa anche investire molto bene. Perché il comico/attore/regista ha un ottimo senso degli affari. Con la moglie Nicoletta Braschi, infatti, Roberto Benigni ha un piccolo impero: riporta il Giornale che il bilancio 2013 della Melampo Cinematografica, società più importante della famiglia, al 50% di Roberto e al 50 di Nicoletta, attraverso la quale passano anche i contratti con la Rai ha chiuso con un utile di 2.741.828 euro (più del doppio del bilancio precedente). E alla voce "ricavi delle vendite e delle prestazioni" si trova l'importo di oltre sei milioni di euro che è molto probabilmente riconducibile al cachet pagato dalla tv di Stato al premio Oscar.

La Hollywood umbra - Tant'è. Un altro affare che hanno fatto i Benigni riguarda la vendita della Spitfire alla Cinecittà Studios. La Spitfire si chiamava Cinecittà Papigno dal nome del borgo umbro dove Benigni creò il lager de La vita è bella. Il progetto era di farne poi una piccola Hollywood ma, nonostante i finanziamenti degli enti locali, non è mai decollato e oggi gli studi sono abbandonati. Ma i coniugi sono riusciti a venderli lo stesso per 1 milione e 400mila euro. 

Case e latte - Ma non solo. Oltre alla Melampo e ad altre società, fra cui la Tentacoli Edizioni musicali che detiene i diritti delle colonne sonore dei film, i Benigni hanno anche una società immobiliare, ventuno case, venti terreni, una villa esclusiva nell'arcipelago della Maddalena, e persino una società, la Sicura srl di Cesena che vende latte in polvere per neonati e che ha fatturato un milione e mezzo di euro. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • torreclavel

    02 Gennaio 2015 - 11:11

    Positano 02 gennaio 2015 Caro sig. re Roberto Benigni Nulla togliendo alla sua bravura di artista di spettacolo e alla sua intelligenza e cultura di cui ha fornito ampia prova. Quando parla di sorrisi o di felicità, è molto più facile per Lei che per tanti altri italiani, poiché ne ha ben ragione di farlo, visto il suo patrimonio finanziario e i compensi che riceve dalla Rai. "Ho visto che tra i p

    Report

    Rispondi

  • clipfiere

    29 Dicembre 2014 - 08:08

    L'italia è un paese pieno di gentaglia altro che dieci comandamenti ...... Molti conoscono solo il quinto come probabilmente anche il Signor Benigni che al posto di DIO GEOVA ha messo il DIO DENARO !

    Report

    Rispondi

  • giancarloetrusco

    23 Dicembre 2014 - 19:07

    ma i comunisti sono cosi' loro predicano tutti uguali ma noi non loro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media