Cerca

Sostenibilita

Conto alla rovescia per l'Energia dell'Italia, a Roma il 10 e l'11 novembre

Al Palalottomatica

Previsti un focus sulla green economy e sulla mentalità imprenditoriale e momenti di formazione personale

19 Ottobre 2012

0
Conto alla rovescia per l'Energia dell'Italia, a Roma il 10 e l'11 novembre
Previsti un focus sulla green economy e sulla mentalità imprenditoriale e momenti di formazione personale

Prato, 19 ott. - (Adnkronos) - Conto alla rovescia per l'Energia dell'Italia. Torna, infatti, il festival organizzato da Anter, Associazione nazionale tutela energie rinnovabili, in programma il 10 e 11 novembre prossimi al Palalottomatica di Roma. Quest'anno però 'L'energia dell'Italia' raddoppia. Sarà infatti strutturata in due giornate e prevedrà sia un focus sulla green economy e sulla mentalità imprenditoriale che momenti di formazione personale. Il festival ha ottenuto il patrocinio del Senato della Repubblica, della Presidenza della Camera dei Deputati, della Presidenza della Regione Lazio, della Provincia di Roma e di Roma Capitale.

Sabato 10 novembre, dalle 14 alle 18, il pubblico potrà ascoltare le storie e le esperienze di dodici personaggi 'speciali', persone che malgrado la crisi hanno creduto e continuano a credere nel fare impresa, contribuendo non solo alla propria crescita ma anche a stimolare la ripresa del Paese.

A raccontare le proprie storie sul palco del Palalottomatica saliranno: Guido Martinetti, fondatore di gelaterie Grom, riuscito a trasformare la propria passione in un'impresa di successo; don Antonio Mazzi, fondatore della comunità Exodus, dove coniuga assistenza e formazione; Adriana Zini, direttrice del Museo Casa Enzo Ferrari, che racconterà il sogno di uno dei più grandi miti italiani.

E ancora: Eusebio Gualino, amministratore delegato di Gessi Spa, tra le più innovative case history di marketing in Italia; Edoardo Nesi, scrittore ed ex imprenditore; Alberto Bertone, patron dell'Acqua Sant'Anna, grande esempio di innovazione e ricerca; Francesco Tesei, mentalista e giocoliere del pensiero tra i più promettenti in Italia.

Domenica 11 novembre, invece, dalle 9 alle 13, si terrà un focus sulla formazione, nel corso del quale verranno analizzate le tecniche e le strategie insieme a tre dei migliori formatori italiani: Leonardo D'Urso, unico italiano accreditato da Robert Cialdini, con oltre quindici anni di esperienza alle spalle nella mediazione di controversie aziendali; Giorgio Nardone, coach, psicologo e psicoterapeuta, ricercatore della Scuola di Palo Alto e ideatore di due modelli d'intervento brevettati: 'Terapia Breve Strategica' e 'Problem Solving e Coaching Strategico' e Gian Paolo Montali, coach di pallavolo, coordinatore e ottimizzatore delle risorse umane per diverse aziende del mondo sportivo e non.

Il Festival sarà chiuso da un approfondimento sulla green economy: ospite Mario Tozzi, giornalista televisivo, esperto di tematiche ambientali e conduttore televisivo di trasmissioni come 'Gaia - Il pianeta che vive' e 'La gaia scienza'.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media