Cerca

Sostenibilita

Wwf, scoperto traffico illegale di tonno rosso dal Mediterraneo attraverso Panama

Tra il 2000 e il 2010, un quantitativo pari a 18.704 tonnellate

L'organizzazione ambientalista invita l'Iccat, i paesi individuati nello studio e l'Unione Europea, ad avviare con urgenza una indagine investigativa per fare luce sul fenomeno

31 Ottobre 2012

0
Wwf, scoperto traffico illegale di tonno rosso  dal Mediterraneo attraverso Panama
L'organizzazione ambientalista invita l'Iccat, i paesi individuati nello studio e l'Unione Europea, ad avviare con urgenza una indagine investigativa per fare luce sul fenomeno

Roma, 31 ott. - (Adnkronos) - Tra il 2000 e il 2010, l'equivalente di 18.704 tonnellate di tonno rosso sono state commercializzate attraverso Panama senza che ne sapesse nulla l'Iccat (la Commissione internazionale per la conservazione dei tonni dell'atlantico e mediterraneo), l'organismo internazionale di gestione della pesca del tonno rosso. E' quanto emerge da un nuovo studio commissionato dal Wwf secondo cui il tonno rosso e' stato esportato a Panama da paesi mediterranei, tra cui Italia, Spagna, Marocco, Tunisia e Turchia, e da li' riesportato in Giappone. Il Wwf chiede con urgenza ulteriori indagini all'Iccat e ai Paesi coinvolti.

"E' la prima indagine mai fatta su questo problema e probabilmente mostra solo la punta dell'iceberg" dichiara Marco Costantini, responsabile del programma Mare del Wwf Italia. Stando ai dati ufficiali delle dogane e' stato scoperto che in un decennio circa 14.327 tonnellate di tonno rosso lavorato sono state commerciate attraverso Panama. Un volume che corrisponde a circa 18.704 tonnellate di pesce vivo.

Se e' vero che nessuna di queste spedizioni sia mai stata segnalata all'Iccat, continua Costantini "questo fenomeno sarebbe pienamente classificabile come pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (Inn), secondo gli standard della Fao". Il Wwf invita l'Iccat, i paesi individuati nello studio e l'Unione Europea, ad avviare con urgenza una indagine investigativa per fare luce sul fenomeno.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media