Cerca

Sostenibilita

Il biogas una risorsa importante e un'opportunità per la crescita dell'Italia

Difficoltà con la transizione dal vecchio sistema incentivante al nuovo

Ne è convinto Piero Gattoni, presidente del Cib, intervenuto in occasione di Ecomondo

9 Novembre 2012

0
Il biogas una risorsa importante e un'opportunità per la crescita dell'Italia
Ne è convinto Piero Gattoni, presidente del Cib, intervenuto in occasione di Ecomondo

Rimini, 9 nov. - (Adnkronos) - In un momento difficile per il paese, "il biogas rappresenta un'opportunità per la crescita". Ne è convinto Piero Gattoni, presidente del Cib, Consorzio italiano biogas, intervenuto in occasione di Ecomondo, la Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, in corso a Rimini. Secondo Gattoni, "la presenza del Cib a Ecomondo testimonia che la digestione anaerobica è una risorsa all'interno delle rinnovabili molto importante. Oggi è una realtà che crea non solo opportunità per le aziende agricole ma anche per un'industria che si sta consolidando, creando in un momento difficile per il paese una grossa opportunità per la crescita".

In occasione della fiera, "abbiamo fatto assaggiare prodotti di qualità di aziende che hanno fatto la scelta di differenziare la propria produzione attraverso la digestione anaerobica. Una scelta fatta per poter migliorare la propria produzione agricola". La digestione anaerobica, dunque, "può essere una grossa opportunità per rivitalizzare l'azienda agricola, per utilizzare delle matrici organiche e per migliorare la sensibilità ambientale, permettendo ai nostri prodotti di essere più vicini alle esigenze del consumatore".

Quanto agli ostacoli del settore, il presidente del Cib sottolinea le difficoltà "con la transizione dal vecchio sistema incentivante al nuovo. Stiamo vivendo un'enorme frenesia nell'interpretazione delle norme. Quello che noi chiediamo è un percorso di accompagnamento che porti l'industria ad avere certezze per uno sviluppo duraturo e progressivo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media