Cerca

Sostenibilita

'Cigno d'argento' a Montechiarugolo per l'illuminazione pubblica a Led

Il premio è stato attribuito da Legambiente Parma

A graduale abbassamento del fascio di intensità di luce su parcheggi e strade, con risparmi fino al 75%

19 Novembre 2012

0
'Cigno d'argento' a Montechiarugolo per l'illuminazione pubblica a Led
A graduale abbassamento del fascio di intensità di luce su parcheggi e strade, con risparmi fino al 75%

Roma, 19 nov. - (Adnkronos) - 'Cigno d'argento' al Comune di Montechiarugolo "per l'innovativa sperimentazione nell'illuminazione pubblica con lampioni a Led a Basilicanova, a graduale abbassamento del fascio di intensità di luce su parcheggi e strade, con risparmi fino al 75%". Il premio, è stato attribuito da Legambiente Parma. L'esperimento di miniquartiere Led denominato 'Verso la centrale da un NegaWatt', spiega l'Assessore all'Ambiente del Comune di Montechiarugolo Maurizio Olivieri, "è nato per avere dati certi per i prossimi interventi di rifacimento completo dell'illuminazione pubblica, con lo scopo di annullare l'inquinamento luminoso e ridurre sensibilmente i consumi".

L'esperimento "utilizza una rete radio di nostra proprietà, quindi pubblica e aperta ad ulteriori utilizzi nell'ottica della 'città intelligente', in grado cioè di fornire servizi ad alto valore aggiunto basati sulla comunicazione dei dati". In base alle risultanze di questo progetto pilota, conclude l'Assessore Olivieri, "verrà avviata la sostituzione integrale di tutta la rete comunale di illuminazione pubblica, per un importo di circa un milione di euro, un investimento destinato a ripagarsi nel giro di poco tempo grazie ai risparmi che verranno conseguiti".

Ogni anno Legambiente Parma assegna il cigno d'oro, cigno d'argento e cigno di bronzo a tre innovazioni positive, concretamente realizzate e non semplicemente annunciate. Si tratta di premi simbolici, attribuiti a enti pubblici e soggetti privati che si sono distinti in campo ambientale, sia in positivo che in negativo, nel corso degli ultimi 12 mesi. Viene invece conferita una 'Macchia Nera' al comportamento ambientale ritenuto più dannoso. Il Cigno d'oro 2012 è stato attribuito all'Associazione Lesignano Futura per l'azione di contrasto alla costruzione della bretella-tangenziale; Macchia Nera al Ponte Nord di Parma, ritenuta "un'opera impattante sul paesaggio, costosissima e inutile".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media