Cerca

Sostenibilita

L'Italia è poco 'riciclona', si rigenera solo il 27 per cento del materiale plastico

Raccogliere i rifiuti, analizzarli, separarli e trasportarli, costa circa 900 euro/tonnellata

23 Novembre 2012

0
L'Italia è poco 'riciclona', si rigenera solo il 27 per cento del materiale plastico
Raccogliere i rifiuti, analizzarli, separarli e trasportarli, costa circa 900 euro/tonnellata

Roma, 23 nov. - (Adnkronos) - Se la raccolta differenziata migliora, non si può dire altrettanto del riciclo. Nonostante "i media facciano passare l'idea che almeno per quanto riguarda i materiali plastici si ricicli una grande quantità. Se guardiamo effettivamente alle quantità di riciclo la percentuale si attesta intorno al 27%". Così Maria Ioanilli del dipartimento di ingegnerie civile Università di Roma 2 Tor Vergata, traccia all'Adnkronos lo stato dell'arte del riciclo dei materiali plastici sottolineando che "la nuova normativa europea sui rifiuti non apprezzerebbe molto questi dati".

Alla base "c'è un problema di modello organizzativo della gestione del ciclo del materiali ma non è un problema di costi". Spiegare quanto costa in maniera aggregata il riciclo "è difficile" perché "c'è un riciclo che avviene all'interno di un meccanismo economico pubblico, uno che avviene in un meccanismo economico privato e c'è poi il recupero energetico che passa attraverso canali diversi, come quello comunale e del Conai. I quindi sono molto diversificati".

Guardando alla collettività il costo addebitato è quello del sistema pubblico. "Un costo che almeno per i materiali plastici è molto alto. Considerato quanto costa raccogliere i rifiuti, analizzarli, separarli e trasportarli, per ogni tonnellata di riciclo la cifra è di circa 900 euro/ tonnellata sul riciclo di materiali plastici". Il paradosso è che ogni tonnellata di materiale plastico riciclato "costa di più di quanto vale una tonnellata di pet".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media