Cerca

Sostenibilita

E' 'Drop share' la App più ecologica per la mobilità urbana ecosostenibile

Premiata da Filas al Cleanweb Hackathon Roma

3 Dicembre 2012

0
E' 'Drop share' la App più ecologica per la mobilità urbana ecosostenibile
Premiata da Filas al Cleanweb Hackathon Roma

Roma, 3 dic. - (Adnkronos) - Un "green trainer" nel cellulare per adottare, attraverso il gioco, uno stile di vita più salutare e allo stesso tempo salvaguardare Roma dall'inquinamento. Si chiama Drop Share ed è la migliore app per la mobilità urbana ecosostenibile premiata da Filas al Cleanweb Hackathon di Roma. Ad aggiudicarsi il "Filas Guerilla Cyclers Prize" del valore di 2 mila euro è Green Moon, un gruppo di 5 ragazzi dell'Università La Sapienza di Roma guidati da Luca Vallarelli, 22 anni.

Tra le motivazioni del premio, la perfetta adesione all'obiettivo richiesto e l'uso di mappe open Osm (e Google) del portale Futouring.com. Con questa app si potranno calcolare, oltre alla quantità di Co2 risparmiata, gli alberi salvati e le calorie bruciate da ognuno di noi muovendosi in città a piedi o in bicicletta. Ogni comportamento virtuoso verrà premiato con un "drop" (una canzone, un video ecc.) che incentiva le sfide tra gli utenti più ecosostenibili.

Al secondo posto si è classificata la app "Breath in" dello spagnolo Gustavo Giudici, che, attraverso un dispositivo indossabile, registra ed elabora dati individuali (umidità, temperatura, battito cardiaco, No2). La stessa app si è aggiudicata anche il secondo posto nella sfida generale dell'Hackathon, portando a casa il premio di mille euro. Terzo classificato nella gara "Guerilla Cyclers Prize" di Filas è Ecorun del team romano Fieldeffectlabs: oltre a misurare la Co2 risparmiata dall'utente, monitora attraverso una blackbox anche i dati dell'ambiente circostante.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media