Cerca

Sostenibilita

Nucleare, il Giappone potrebbe riavviare altri reattori entro luglio 2013

Non appena i nuovi standard di sicurezza previsti dal progetto di legge entreranno in vigore, l'Agenzia per la gestione del nucleare eseguirà alcune verifiche preliminari sugli impianti spenti la scorsa primavera

7 Dicembre 2012

0
Nucleare, il Giappone potrebbe riavviare altri reattori entro luglio 2013
Non appena i nuovi standard di sicurezza previsti dal progetto di legge entreranno in vigore, l'Agenzia per la gestione del nucleare eseguirà alcune verifiche preliminari sugli impianti spenti la scorsa primavera

Tokyo, 7 dic. (Adnkronos/Xinhua) - Entro il luglio del 2013, il Giappone potrebbe riattivare i reattori disattivati dopo il disastro di Fukushima. Non appena i nuovi standard di sicurezza previsti dal progetto di legge entreranno in vigore, l'Agenzia per la gestione del nucleare eseguirà alcune verifiche preliminari sui reattori spenti la scorsa primavera.

Dopo il disastro di Fukushima, infatti, 48 dei 50 reattori nucleari commerciali in Giappone erano stati spenti per motivi di sicurezza. Con i nuovi standard di sicurezza, tutti i reattori nucleari dovranno soddisfare le nuove norme prima di essere riattivati nella prossima estate.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media