Cerca

Sostenibilita

I piedi diventano uno dei mezzi preferiti dai turisti responsabili e sostenibili

Complice la crisi e il caro benzina

La Compagnia dei Cammini cresce, 100 viaggi per il 2013

8 Gennaio 2013

0
I piedi diventano uno dei mezzi preferiti dai turisti responsabili e sostenibili
La Compagnia dei Cammini cresce, 100 viaggi per il 2013

Roma, 8 gen. - (Adnkronos) - Gli italiani riscoprono il piacere di camminare. Complice la crisi e il caro benzina, insieme alla bicicletta anche i piedi tornano protagonisti e diventano uno dei mezzi preferiti dai turisti responsabili e sostenibili. "Credo che in Italia si stiano facendo passi da gigante nello sviluppo della cultura del camminare. Se fino a qualche anno fa l'Italia era la cenerentola di questa cultura, perché si camminava poco e male, ora le cose stanno cambiando e il movimento è in forte crescita", dichiara Luca Gianotti de La Compagnia dei Cammini, l'associazione che organizza viaggi e itinerari rigorosamente 'slow' che chiude il 2012 in positivo e guarda al 2013 con un certo entusiasmo.

Se nel 2012 i viaggi organizzati dall'associazione erano stati 77, nel 2013 saranno 100 e torneranno alcune guide d'eccezione: lo scrittore Enrico Brizzi, l'escursionista e scrittore Luca Gianotti con la cantautrice Ori, lo psicoterapeuta Guido Ulula, il collettivo Wu Ming 2, lo scrittore Davide Sapienza. La Compagnia dei Cammini è uno dei principali artefici della rinascita del viaggio in cammino. Nel 2012 l'associazione ha coinvolto nelle sue esperienze di viaggio a piedi più di mille persone che hanno partecipato ad almeno un viaggio in Italia o nel Mediterraneo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media