Cerca

Sostenibilita

Bologna dice sì all'istituzione della Consulta comunale della bicicletta

Negli ultimi 2 anni l'uso due ruote è aumentato del 20%

Nasce, così, un luogo di confronto permanente tra l'amministrazione comunale e le associazioni e i movimenti dei ciclisti

15 Gennaio 2013

0
Bologna dice sì all'istituzione della Consulta comunale della bicicletta
Nasce, così, un luogo di confronto permanente tra l'amministrazione comunale e le associazioni e i movimenti dei ciclisti

Bologna, 15 gen. - (Adnkronos) - "Un importante passo in avanti per costruire in modo partecipato una mobilità più sostenibile a Bologna". Così l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo commenta il voto con cui il consiglio comunale di Palazzo D'Accursio ha detto 'sì' all'istituzione della Consulta comunale della bicicletta.

"La bicicletta, insieme al trasporto pubblico e alla pedonalità, è infatti ormai a tutti gli effetti un mezzo di spostamento quotidiano per i bolognesi: tanto che solo negli ultimi 2 anni, fra crisi economica, nuove pedonalizzazioni e piste ciclabili, l'uso giornaliero delle due ruote è aumentato di oltre il 20%" aggiunge Colombo, rimarcando che "con la delibera di oggi nasce un luogo di confronto permanente tra l'amministrazione comunale e le associazioni e i movimenti dei ciclisti, grazie al quale potremo migliorare ancora i progetti per rendere la nostra città sempre più accessibile e sicura da girare in bicicletta".

La consulta si occuperà dunque della promozione dell'utilizzo della bicicletta e darà sostegno alle politiche attive per la mobilità ciclabile, la valorizzazione dell'esperienza e le competenze delle associazioni che si occupao della materia. La delibera è stata bocciata dal Pdl. La Lega si è astenuta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media