Cerca

sostenibilita

La nuova economia si chiama Csr e parte dalle università

Regione Lazio e NeXt lanciano il laboratorio che vede protagonisti gli studenti dei tre atenei capitolini. Quattro gli appuntamenti per parlare di Corporate social responsability.

26 Febbraio 2015

0
Regione Lazio e NeXt lanciano il laboratorio che vede protagonisti gli studenti dei tre atenei capitolini. Quattro gli appuntamenti per parlare di Corporate social responsability.

Roma, 26 feb. - (AdnKronos) - Parte a Roma la prima sperimentazione del Laboratorio di Nuova Economia organizzato da NeXt in collaborazione con la Regione Lazio. Gli studenti delle tre principali università capitoline sono i protagonisti di un percorso di progettazione condivisa. Obiettivo finale, l’elaborazione di proposte per un’economia sostenibile che abbia ricadute concrete sul territorio laziale. Il primo incontro è in programma oggi presso l’Università Luiss – Guido Carli.

La progettazione condivisa dei ragazzi sarà premiata dalla Regione Lazio: le tre migliori idee di economia partecipata e responsabile riceveranno una sponsorizzazione di 1.000 euro ciascuna. Inoltre i gruppi premiati potranno usufruire del supporto e del tutoraggio della rete di associati NeXt e della visibilità locale e nazionale del progetto, inserito come evento della seconda edizione del Salone CSRoma.

Un percorso pratico di progettazione della sostenibilità territoriale delle imprese, dei quartieri e dei cittadini, che si concluderà con l'assegnazione degli Oscar della Sostenibilità. Tre le nomination: migliore MOBilitazione nel territorio; migliore comunicazione di impresa responsabile; migliore proposta di sviluppo sostenibile del territorio.

Al Laboratorio di Nuova Economia parteciperanno dai 30 ai 40 studenti, provenienti da diversi corsi di laurea degli atenei romani, coinvolti nell'esperienza dai docenti delle facoltà di economia.

L'elaborazione dei progetti sarà condotta e perfezionata durante quattro appuntamenti-lezioni frontali, il secondo dei quali si terrà l'11 marzo. Gli studenti saranno introdotti ai concetti di corporate social responsability (Csr), nuova economia, responsabilità sociale territoriale e ai principali strumenti di progettazione e condivisione delle idee.

Inserito nell'ambito del progetto Prepararasi al Futuro, proposto da NeXt – Nuova Economia per Tutti e insieme alla Regione Lazio, Acli, Agisa e Legambiente questo primo step verso un'economia partecipata e “dal basso” si concluderà con la seconda edizione del Salone CSRoma 2015, il 6 maggio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media