Cerca
Logo
Cerca
+

Rihanna denuncia su tweet spettacolo porno con animali, impresario di Pukhet arrestato

In Thailandia per il suo tour, la cantante passa una serata in un locale a luci rosse. Ma quello che ha visto non l'è piaciuto

Roberto Procaccini
  • a
  • a
  • a

Ha denunciato con una serie di tweet gli spettacoli hard di un locale a luci rosse di Phuket, oggi Rihanna vede arrestare dalle autorità thailandesi il titolare del club che impiega animali in spettacoli osè. Era lo scorso 20 settembre quando la cantante originaria delle Barbados era a Pukhet per una tappa del suo tour. Come la stessa Rihanna ha raccontato ai suoi 32 milioni di follower su Twitter, ha passato una serata in un locale a luci rosse. Ma lo spettacolo non l'è piaciuto. "Ho visto una donna infilarsi un uccello vivo, due tartarughe, delle lamette nella sua "pu$$y" - ha cinguettato a più riprese - e farsi lanciare lì freccette e palline da ping pong. Quando s'è tirata fuori il pennuto - ha aggiunto - l'animale aveva le piume umide. E poi ha trasformato - ha concluso - l'acqua in cola nella sua "$". Sono traumatizzata!". Le indagini - I tweet di Rihanna hanno suscitato grande indignazione sull'isola thailandese. Lo stesso governatore di Phuket, Maitri Inthusut, ha visitato il locale in incognito per accertare che il racconto della cantante fosse veritiero. Quando gli accertamenti sono finiti, per il titolare del club sono scattate le manette. "Le autorità saranno più rigide - fanno sapere fonti di polizia - contro gli show inappropriati e contro l'impiego di animali".

Dai blog