Cerca

Evento

Due giorni di "Ripresa" a Milano con il regista Duccio Forzano

17 Dicembre 2018

0
Due giorni di "Ripresa" a Milano con il regista Duccio Forzano

La ripresa sul set, come nella vita: capire come sperimentare nuove possibilità, come esplorare la propria creatività, conoscere i segreti che possono far raggiungere gli obiettivi più insperati e svelare i pensieri limitanti. In attesa di dirigere la 69° edizione del Festival di Sanremo e alla vigilia di un nuovo debutto televisivo, il regista Duccio Forzano mette la sua lunga esperienza di lavoro al servizio di tutti coloro che hanno deciso di “provarci”, nella vita come sul lavoro per spiccare il balzo, andare al di là del noto e delle strade già battute.

Lo farà venerdì  11 e sabato 12 gennaio,  attraverso una “due giorni” organizzata a Milano nella sede di Teatri Village, viale Berbera 49, dal titolo evocativo La Ripresa, per mettere a disposizione dei partecipanti tutta la sua esperienza, professionale e di vita e  condividere anni di lavoro in campo televisivo e non solo, di esperienze professionali e  scelte che lo hanno portato a manifestare il suo talento dopo momenti definiti da lui stesso “bui”.

Obiettivo del regista mettere in comune i suoi punti di vista sul mestiere e sulle scelte compiute e trasmettere la consapevolezza e gli strumenti appresi per valorizzare il talento di ciascuno.

Durante le due giornate, i partecipanti potranno mettere a fuoco le proprie aspirazioni e individuare il modello di percorso per realizzarle; svelare i pensieri che li hanno limitati e che non li hanno autorizzati a credere nei propri  desideri per diventarne consapevoli, oltre che imparare a gestirli; apprendere un metodo semplice per dare concretezza alla realizzazione dei progetti, ma anche conoscere le scalette e i segreti che hanno guidato le “riprese” di successo di Forzano; imparare la strategia che guida un regista che vuole intrattenere il suo pubblico; scoprire gli errori da evitare quando si lavora in squadra in progetti ambiziosi; esplorare la propria creatività per evitare di trasformare in hobby le proprie passioni. Infine partecipare ad un gruppo Facebook  #laripresa con il quale Duccio resterà costantemente in contatto per confronti e progetti condivisi.

Chi è Forzano - Dopo aver fatto diversi lavori dall’età di 13 anni, dal lavapiatti al carrozziere, Forzano è arrivato al successo grazie a Claudio Baglioni che lo ha chiamato per realizzare un videoclip della canzone Bolero. Da lì è iniziata la “ripresa” di Duccio che lo ha portato a dirigere molte edizioni del Festival di Sanremo, eventi musicali di grande rilievo,  importantissimi  spettacoli della Rai con personaggi del calibro di Fiorello, Panariello, Clerici, Fazio. Per non parlare dei suoi debutti in teatro, cinema nella fiction, nelle mostre, in seminari universitari che hanno arricchito la sua esperienza.

La due giorni di Duccio Forzano a Milano è dedicata a tutti i creativi e gli appassionati di comunicazione e di linguaggio, che potranno partecipare al suo racconto senza veli, durante il quale il celebre regista farà scorrere tutta la sua vita e la sua ricerca del mestiere. A partire dalla capacità di mettere al centro le proprie passioni da nutrire con un impegno continuo, le sole in grado di dare un profondo significato all’esistenza.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media