Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, la lezioncina di Fiorella Mannoia su Mahmood: uno sfregio a Maria Giovanna Maglie

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Scende in campo, ancora una volta, Fiorella Mannoia. Tutto nasce dalla polemica innescata da Maria Giovanna Maglie, che ha vergato un discusso tweet dopo la vittoria di Mahmood al Festival di Sanremo. La Maglie ha scritto: "Un vincitore molto annunciato. Si chiama Maometto, la frasetta in arabo c'è, c'è anche il Ramadan e il narghilè, e il meticciato è assicurato. La canzone importa poco, avete guardato le facce della giuria d'onore?". Parole pesanti alle quali, come detto, ha voluto rispondere la Mannoia. Sempre su Twitter, dove ha cinguettato: "E dopo questo, possiamo dire di aver visto e sentito tutto. Buon pranzo a tutto". Un contributo fondamentale... Leggi anche: Striscia la Notizia picchia durissimo su Fiorella Mannoia Di seguito, il tweet di Fiorella Mannoia: E dopo questo, possiamo dire di aver visto e sentito tutto. Buon pranzo a tutti. ⁦@SanremoRai⁩ pic.twitter.com/e1cLJR7H2W— fiorella mannoia (@FiorellaMannoia) 10 febbraio 2019

Dai blog