Cerca

Scatenata

Amici, Loredana Bertè umilia il ragazzino: "Vai a vendere materassi", gelo di Maria De Filippi

15 Aprile 2019

0
Loredana Bertè, Amici

Ancora una volta una Loredana Bertè scatenata, quella che si è mostrata ad Amici, il programma di Maria De Filippi su Canale 5. Scatenata contro i professori. La giurata rincara contro di loro dopo l'uscita di Jefeo, dalla Bertè indicato come anello debole della squadra blu. La colpa dei professori? Aver prima graziato l’allievo impedendogli persino di finire a rischio (a discapito di Ludovica), poi agevolato senza troppi problemi la sua eliminazione: "L’avevo detto, i professori hanno commesso un’ingiustizia. Poi ad Amici hanno accolto la mia richiesta e levato il voto ai professori ed ecco qui che ogni tassello è andato al suo posto: Jefeo è uscito dalla gara - ha tuonato la Bertè -. Io non ce l’ho con lui, gli auguro il meglio, ma gli altri cantanti in gara sono ad un livello superiore al suo. Punto. Faccio il giudice e lo faccio con coscienza: sono severa e dura, ma lo sono solo ed esclusivamente per onestà intellettuale e per la ricerca e la tutela del talento, quindi cari prof sappiate che sono pronta a smascherare altre eventuali ipocrisie".

Ma non è finita. Perché dopo Jefeo, la Bertè mette nel mirino anche Mameli, il quale a giudizio della cantante godrebbe di consensi ingiustificati tra i professori. Dunque, propone una sfida tra lui ed Alberto: "Mameli, riscuote sempre grandi applausi dai prof, ma a cosa applaudono? Dice che per lui non è importante cantare ma è importante comunicare. Potrebbe darsi alle televendite… che ne so vendere materassi? Dice anche che Alberto non è un talento perché per lui basta una base su cui piazzare un bell’acuto e che come lui in Italia ce n’è a centinaia… tutto può essere ma io farei volentieri una prova, facciamo rappare Alberto e cantare Mameli ma nel vero senso della parola", conclude. Insomma, il povero Mameli, secondo la Bertè, farebbe meglio a darsi alle televendite.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media