Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vieni da Me, il durissimo sfogo di fine stagione di Caterina Balivo: "Vivere così è da poveretti", chi azzera

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Caterina Balivo traccia il bilancio di Vieni da Me, il programma di Rai 1 che finirà - per questa sua prima stagione - venerdì 14 giugno. La conduttrice si sfoga, in un lungo post su Instagram, contro i "benpensanti" che hanno criticato la trasmissione più volte: "Il caldo tanto atteso è arrivato, lascio Cora al parchetto con Yolanda ed io scappo per la diretta della 196esima puntata di Vieni da me. Ci sono stati mesi in cui per far funzionare il programma tornavo a casa tardi, tardissimo. Cominciare una cosa da zero credetemi è un'impresa ardua, e questa è stata la mia terza start up per la Rai". Leggi anche: Vieni da me, Caterina Balivo senza vergogna: ecco come mette in imbarazzo Mastrota Poi la Balivo si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "È tutto più semplice prendere già un pacchetto bello e fatto… Cosa ovvia, direte, ma non per tutti quelli che criticavano o scrivevano articoli contro". E ancora: "Ad oggi che siamo in chiusura vi dico che questi benpensanti non hanno mai tenuto conto che la fase embrionale di un programma tv in una fascia televisiva consolidata avrebbe meritato un po' più di rispetto, anche solo per il fatto di capire dove saremmo arrivati". Infine il colpo finale: "A tutti loro dico di divertirsi di più anche salendo su uno scivolo per bambini, perché la vita è bella breve e viverla per attaccare gli altri è davvero da poveretti".  Visualizza questo post su Instagram Il caldo tanto atteso è arrivato, lascio Cora al parchetto con Yolanda ed io scappo per la diretta della puntata 196esima di @vienidamerai... Ci sono stati mesi in cui per far funzionare il programma tornavo a casa tardi, tardissimo. Cominciare una cosa da zero credetemi è un'impresa ardua, e questa è stata la mia terza start up per la Rai. È tutto più semplice prendere già un pacchetto bello e fatto... Cosa ovvia, direte, ma non per tutti quelli che criticavano o scrivevevano articoli contro. Ad oggi che siamo in chiusura vi dico che questi benpensanti non hanno mai tenuto conto che la fase embrionale di un programma tv in una fascia televisiva consolidata avrebbe maritato un po' più di rispetto, anche solo per il fatto di capire dove saremmo arrivati. A tutti loro dico di divertirsi di più anche salendo su uno scivolo per bambini, perché la vita è bella breve e viverla per attaccare gli altri è davvero da poveretti #caterinabalivo #caterinasecrets Un post condiviso da Caterina Balivo (@caterinabalivo) in data: 11 Giu 2019 alle ore 2:28 PDT

Dai blog