Cerca

Top

Fuori dal Coro, i cartelli di Mario Giordano diventano uno spot: la decisione, a Mediaset

2 Luglio 2019

0
Mario Giordano

Dei cartelli, Mario Giordano ne ha fatto un simbolo. Un vezzo comunicativo che lo rende immediatamente riconoscibile. E non a caso quei cartelli sono diventati i protagonisti del nuovo promo di Fuori dal Coro, il suo programma che arriverà in prima serata per alcune puntate speciali durante l'estate di Rete 4. Giordano prende carta e penna e per lanciare il format, insomma, cavalca la strategia che, ad oggi, gli ha portato così tanta fortuna. I cartelli, Giordano, inizialmente li ha sdoganati quando si trovava ai talk-show in veste di ospite. Ora, come detto, sono al centro degli spot. Sui cartelli si leggono frasi che anticipano i temi delle puntate, quali: "Chi sta distruggendo il nostro cibo?, "Dove finiscono i soldi delle nostre pensioni?", "Bus a fuoco, treni fermi. Chi si arricchisce?".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media