Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La vita in diretta, Lorella Cuccarini smaschera Marco Columbro: "Eri un gran provolone"

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

"Ti ho regalato le rose rosse tutte le mattine, te le lasciavo in camerino e l'ho fatto per 15 anni". Ha esordito così, regalando a Lorella Cuccarini l'ennesimo mazzo, Marco Columbro a a La Vita in Diretta, in onda su Rai 1. I due hanno infatti collaborato e condiviso la scena per più di un decennio, regalando ai telespettatori emozioni uniche. "Tutti pensavano che noi due fossimo marito e moglie. Non è mai successo nulla, diciamolo una volta per tutte. Eri un gran provolone all'epoca e non ci si poteva fidare di te", ha scherzato la Cuccarini sorridendo. "Tra di noi c'è sempre stata una grande alchimia", ha aggiunto quindi l'attore. Leggi anche:La Vita in Diretta. Lorella Cuccarini sulle sue posizioni sovraniste: "Bsata strumentalizzazioni" Columbro è stato costretto ad allontanarsi dalla sua vita lavorativa quando, nel dicembre del 2001, è stato colpito da un aneurisma cerebrale, che lo ha mandato in coma per un mese."Ero più sensibile dopo la malattia. Grazie alla malattia ho affinato una grande sensibilità. Lorella è venuta a trovarmi quando ero in rianimazione e svenne, ma è bello raccontarlo così. La forza per superare un momento così difficile lo si trova nella famiglia, negli amici e nelle centinaia di lettera da parte dei colleghi, alcuni li conoscevo bene alcuni no. Mi ha toccato, il pubblico che prega per te vuole dire che lo hai toccato in qualche maniera e ti restituisce l'amore che tu già hai donato loro", ha concluso emozionato.

Dai blog