Cerca

Scoppia un'altra polemica

Sanremo, Elisabetta Gregoraci: "Io esclusa per volontà di Nicola Savino perché Briatore sarebbe di destra"

16 Gennaio 2020

5
Sanremo, Elisabetta Gregoraci: "Io esclusa per volontà di Nicola Savino perché Briatore sarebbe di destra"

Elisabetta Gregoraci è stata silurata perché, sostiene la showgirl, "Nicola Savino non mi ha voluto a Sanremo". In un durissimo post pubblicato sul suo profilo Instagram, la Gregoraci attacca il conduttore de L'altro festival (del quale mette anche la foto, ndr): "Cari amici e care amiche, a malincuore, vi informo che ho appena saputo 'a cose fatte', che non farò parte del cast de L'Altro festival così come annunciato dai media e come da accordo che mi aveva ufficializzato la Rai".

Il "motivo" lo spiega lei stessa: "Il signor Nicola Savino con cui avrei dovuto co-condurre il format, ha imposto la sua volontà e ottenuto con forza e prepotenza, la mia esclusione, adducendo motivi inesistenti, pretestuosi e strumentali, tra i quali (affermazione pronunciata nel corso di una nostra conversazione telefonica privata e che mi ha molto ferito) la presunta appartenenza politica alla destra del mio ex marito, in quanto all'interno del format avrebbe già incluso comici sostenitori di sinistra", scrive ancora la Gregoraci.

Che conclude: "Sono basita e profondamente scossa per quanto accaduto anche perché non ho avuto la possibilità di difendermi poiché è stato fatto tutto alla mie spalle e sono stata trattata come nessuno debba mai essere trattato, calpestando la mia dignità di donna e di professionista. Ho riflettuto bene se fosse il caso o meno di rendere pubblica questa vicenda; ma alla fine ha prevalso il desiderio di verità perché è giusto che il pubblico che mi segue da anni sappia tutto".  Commento di Briatore al post: "Cogli*** arrogante, brava". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudionebridio

    16 Gennaio 2020 - 23:38

    E' tutto il mondo dello spettacolo (non solo in Italia, naturalmente) ad essere infettato di sinistrese. La RAI poi non ne parliamo, pare una succursale dell'antico MinCulPop in salsa progressista politicamente corretta. San Remo è l'apoteosi di queste tendenze imposte dal Pensiero Unico. Spero che presto si prendano una botta sui denti da vergognarsi a dichiararsi ancora dei radical scic.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    16 Gennaio 2020 - 18:41

    Sinistre criminali delinquenti.

    Report

    Rispondi

  • marco53

    16 Gennaio 2020 - 18:19

    Non pensavo che anche Amadeus scendesse così in basso! Vergognoso anche lui, come i suoi predecessori. D'altra parte, alla RAI, o sei comunista o non ti prendono neanche a lavare i cessi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia

Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"
Coronavirus, il "paziente zero" di Codogno e la "rapidità di propagazione sorprendente"
Mattia Santori, altro disastro dopo il bimbo autistico. "A noi sardine non interessa chi vince, ma..."

media