Cerca
Logo
Cerca
+

Jenna Jameson, la più famosa diva a luci rosse del mondo ridotta così a 47 anni

Esplora:

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Un dramma per l'ex pornostar Jenna Jameson, ricoverata in un ospedale alle Hawaii dopo attacchi di vomito inspiegabili. Ora non riesce più a camminare. "I medici sospettano una sindrome di Guillain-Barré e ho già iniziato la cura a base di immunoglobuline", racconta sui social la Jameson. Che racconta come questa patologia non abbia nulla a che fare con il vaccino.

 



Jenna Jameson, che è la pornostar più pagata del mondo, potrebbe essere affetta dalla sindrome di Guillain-Barré: una polineuropatia infiammatoria acuta di tipo autoimmune. La debolezza muscolare e lieve perdita della sensibilità distale, secondo gli specialisti, sarebbero i sintomi più comuni. E tutto farebbe pensare a questa patologia.

 


 
"Ciao ragazzi, prima di tutto grazie per l'amore e il supporto che mi avete mandato tramite i messaggi privati. I dottori sospettano una sindrome di Guillain-Barré e ho già iniziato il mio trattamento a base di immunoglobuline. Sono in ospedale e qui rimarrò fino a quando il trattamento non sarà completo. Spero di uscire di qui presto", scrive sui social.

 

 

 

"Io non ho fatto il vaccino, di nessun tipo. Questa NON è una reazione al vaccino", continua. La sua è una puntualizzazione necessaria, che manda via ogni tipo di polemica. Infatti, l'ex porno star con questo post mette all'angolo i no Vax, sempre pronti a trovare un capro espiatorio per attaccare la scienza senza prove tangibili.

 

Dai blog