Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lilli Gruber a Otto e mezzo: "Le donne al potere in questo momento hanno una gestione dell'emergenza più efficace"

  • a
  • a
  • a

"Le donne al potere hanno una gestione dell'emergenza più efficace, questo è provato". Lilli Gruber, padrona di casa di Otto e mezzo, si lascia andare a uno spassionato commento in diretta, un inno al femminismo politico che, d'altronde, non deve cogliere di sorpresa visto che Lilli la Rossa, sul tema, ci ha scritto anche il suo ultimo libro (che in questi mesi non ha perso occasione, giustamente, di promuovere in ogni sede e ogni momento opportuno). 

 

 


Quello che sorprende, semmai, è che la Gruber faccia riferimento proprio al contesto peggiore, quello dell'Europa e dell'emergenza coronavirus. Le donne al potere, spiega, riescono a "rassicuranre la loro opinione pubblica". Sicura sicura, Lilli? Stava pensando ad Angela Merkel, cancelliera tedesca ferocemente contestata in Patria per l'ottuso no agli eurobond, che mette a rischio la tenuta dell'Unione europea? Oppure alla commissaria Ue Ursula Von der Leyen, talmente disastrosa ed evanescente dall'inizio della crisi da aver dovuto chiedere scusa all'Italia per il mancato sostegno nelle prime settimane di epidemia? O magari alludeva a Christine Lagarde funambolico neo-capo della Bce in grado di scatenare la tempesta dello spread con imrpovvide dichiarazioni sul default degli Stati che non riguarderebbe in alcun modo Francoforte? C'è l'imbarazzo della scelta, o forse solo l'imbarazzo.

 

Dai blog