Cerca

spettacolo

Tv: patriarca Venezia su New Pope, 'nessuna museruola ma rispetto per la croce'

14 Gennaio 2020

0
Tv: patriarca Venezia su New Pope, 'nessuna museruola ma rispetto per la croce'

Venezia, 14 gen. (Adnkronos) - "L'arte è libertà, l'arte è creatività, l'arte è qualcosa a cui non si può mettere la museruola, ma credo che ci sia anche il rispetto, quello spazio è un luogo che ha un significato importante per i credenti, la croce non è un simbolo soprammobile, ed è il loro riferimento ultimo, e la croce ha una sua valenza storica, ci riporta ad un evento accaduto duemila anni fa, che ha coordinate storiche ben precise, e che per il cristiano è l'evento fondamentale della sua salvezza". Così il patriarca di Venezia, Francesco Moraglia torna oggi a criticare il trailer della serie Tv 'New Pope', girata dal regista Paolo Sorrentino all'interno dell'ex refettorio dei benedettini alla Fondazione Cini dell'Isola di San Giorgio a Venezia.

"Allora, il rispetto, l'arte può anche essere rispettosa del sentimento religioso di persone che non sono contro nessuno, non scomunicano nessuno - sottolinea il patriarca di Venezia - ma che dicono con fermezza: la croce è quell'ambito in cui non si possono svolgere scene che non sembrano, non sono, rispettose di qualcosa che si chiama Gesù Cristo, che si chiama 'la croce'", avverte il patriarca che conclude deciso "Io credo che chi ha dato dei permessi debba riflettere del perchè ha dato quei permessi, di come li ha dati, e dovrebbe trarne le conseguenze".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Vincenzo Mollica ricorda Alberto Sordi: "Faceva vedere a tutti il senso della vita"

Migranti, Giuseppe Conte: "Sugli sbarchi Matteo Salvini ha sempre rivendicato la sua competenza"
Zingaretti e Bonaccini
Scontro tra tifoserie in Basilicata, un uomo muore investito: la prima ricostruzione

media