Cerca

Sport

Basket: Nba, Sanders squalificato per 5 gare per consumo marijuana

5 Aprile 2014

0

New York, 5 apr. - (Adnkronos/Dpa) - L'Nba ha squalificato per cinque partite Larry Sanders, giocatore dei Milwaukee Bucks, per essere stato trovato positivo alla marijuana in un controllo antidoping. "Larry Sanders è responsabile davanti a tutte le persone del club e ai tifosi. Tutti stiamo delusi dalla notizia della sua sospensione", hanno spiegato i Bucks in un comunicato. Sanders sconterà la sanzione nella prossima stagione, quando tornerà dall'infortunio che lo tiene attualmente lontano dai campi da gioco. La squalifica è la conclusione di una brutta stagione per il giocatore che ha firmato il rinnovo di contratto per quattro anni a 44 milioni di dollari. "Mi assumo la responsabilità delle mie azioni", ha detto il giocatore in un comunicato. Prima dell'ultimo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi, Sanders aveva già saltato due mesi nel precampionato a causa della lesione al legamento del pollice destro in una lite in un club notturno di Milwaukee. Nelle 23 partite disputate ha avito la media di 7,7 punti e 7,2 rimbalzi. I Bucks sono la peggiore squadra dell'Nba con un bilancio di 14 vittorie e 61 sconfitte.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media