Cerca

Contratto da 200 milioni l'anno

Champions League, dal 2018 partite per tre anni su Sky

31 Maggio 2017

0
Champions League, dal 2018 partite per tre anni su Sky

E' febbre da Champions League, in queste ore, con la finalissima tra Juventus e Real Madrid che si giocherà sabato sera. Quella di Cardiff sarà la penultima finale su Mediaset Premium, perchè a partire dalla stagione 2018-2019 la programmazione della massima competizione calcistica continentale cambierà ancora. Come riporta Repubblica, è stata Sky ad aggiudicarsi i diritti per le tre stagioni fino al 2021. Con un "piatto" che si annuncia davvero ricco, visto che proprio dal 2018-2019 torneranno ad essere quattro le squadre italiane ammesse di diritto ai gironi di Champions.

Gli incontri si svolgeranno il martedì e il mercoledì in due fasce orarie: la prima alle 19 e la seconda all 21. Probabile che le quattro italiane vengano distribuite in modo da non creare sovrapposizioni nella programmazione televisiva. Il pacchetto è costato alla emittente di Rupert Murdoch circa 200 milioni di euro a stagione, ma Sky non li pagherà tutti davvero di tasca sua.

La Rai, infatti, girerà alla tv via satellite 40 milioni l'anno per trasmettere il mercoledì la partita di una delle quattro italiane (che ovviamente sarà trasmessa in contemporanea anche su Sky per gli abbonati alla tv di Murdoch). Per Sky significherebbe un "risparmio" sul triennio di 120 milioni di euro (mica bruscolini). Pr la Rai un mezzo per riaffacciarsi sul grande calcio e ottenere importanti contratti pubblicitari.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media