Giornata nera per i rossoneri

Paolo Scaroni, il presidente del Milan derubato della valigetta con diecimila euro in pieno centro a Milano

14 Dicembre 2018

Paolo Scaroni, il presidente del Milan derubato della valigetta con diecimila euro in pieno centro a Milano

Giovedì 13 dicembre 2018 passerà alla storia del Milan come una delle giornate più nere dei rossoneri: una versione appena un po' meno drammatica di quel giorno del '90 nella "Fatal Verona". Non solo perchè la squadra è stata sbattuta fuori dalla Europa League da una squadretta come l'Olympiacos. Poche ore prima, infatti, in pieno centro a Milano, il presidente rossonero Paolo Scaroni è stato derubato della valigetta con dentro diecimila euro che teneva in macchina.

Scaroni era appena sceso dall'auto per una commissione quando uno sconosciuto ha aperto la portiera e, nonostante la presenza dell'autista, ha afferrato la valigetta. L'autista s'è messo all'inseguimento ma una donna, probabilmente una complice del ladro, è riuscita a bloccarne la corsa, prima di darsi anche lei alla fuga. I due sono poi saliti su un autobus vicino a largo Augusto, dietro il Duomo. Proprio a bordo del mezzo è stata ritrovata la valigetta abbandonata. Il ladro aveva già portato via i soldi, lasciando, invece, oggetti personali e documenti.