Cerca

La polemica

Luciano Moggi, la Juve ha falsato il campionato? Perché quelle di Miha e gli altri sono inutili lagne

16 Aprile 2019

0
Luciano Moggi, la Juve ha falsato il campionato? Perché quelle di Miha e gli altri sono inutili lagne

Facile estrapolare il pensiero di Allegri prima della partita con la Spal: «Sarebbe bello vincere il campionato in anticipo e noi faremo ovviamente il possibile per riuscirci, in questo momento abbiamo però giocatori stanchi che devono riposare, anche per evitare infortuni dovuti ad affaticamento». E siccome incombe lo scontro con l' Ajax... ma questo lo diciamo noi. È il motivo che lo ha portato a ripresentare in campo Cuadrado, dopo tanti mesi di assenza, e far esordire in serie A giovani interessanti come il difensore della primavera, di origine nigeriana, Paolo Gozzi (2001), e il cipriota Grigoris Kastanos, (1998), centrocampista, titolare nella U23.

Nel secondo tempo ancora giovani: Nicolussi Caviglia (2000) in sostituzione di Kastanos e l' attaccante Mavididi (1998) in sostituzione di Kean. Niente male i ragazzotti presentati, anche se i due gol della Spal arrivano da loro inesperienza: il primo per indecisione di Kastanos su Bonifazi, mentre nel secondo Nicolussi si fa uccellare da Murgia che passa a Floccari per il gol della vittoria spallina. Troppi giovani? Può darsi! Replica Allegri: «I titolari erano stanchi, avrebbero fatto peggio». Può darsi anche questo! Ma c' è anche chi dice che la lotta per la salvezza potrebbe essere stata falsata. E sono alcuni allenatori. Premesso che spesso i lamenti arrivano da chi ha perduto troppo durante il campionato, ricordiamo a questi signori che la prevenzione è la cosa più importante per la salute degli atleti che scendono in campo: meglio prevenire che curare. Fa quindi bene la Juve a prevenire. D' altra parte non le si può rimproverare niente perché non ha mai fatto regali a nessuno, delle 32 partite giocate ne ha perse solo due. Giusto quindi che possa adesso pensare alla partita con l' Ajax, di fondamentale importanza, soprattutto perchè ha molti infortunati, Chiellini compreso.

UNA SERATA DA RICORDARE
Intanto l' Ajax ne fa 6 alla penultima in classifica, SBV Excelsior, totalizzando 106 gol fatti e 28 subiti. E stasera si presenta all' Allianz con queste credenziali di tutto rispetto.
Il Napoli, vince a Verona contro il Chievo e ritarda l' assegnazione anticipata del titolo di Campione d' Italia alla Juventus. La squadra napoletana prevale con facilità contro un inconsistente Chievo, mostrando però un movimento palla troppo lento, quasi da partita amichevole. Di questa partita si può evidenziare l' ottima vena del sempre bravo Koulibaly e poco altro. Ancelotti avrà voluto preservare la sua squadra da fatiche inutili, in attesa dell' Arsenal al S. Paolo. Vince l' Inter a Frosinone e consolida la sua posizione nella lotta per la qualificazione Champions. Su tutti Nainggolan a tutto campo e Skriniar in difesa. Il Milan batte la Lazio in quello che era considerato lo spareggio Champions. Meglio la Lazio, poi il rigore, la sconfitta per 1-0, e le tante recriminazioni di Tare. Con la vittoria i rossoneri mantengono il quarto posto, e tengono a bada la Roma che segue ad un solo punto. Contro l' Udinese i giallorossi hanno faticato più del previsto almeno fino a quando Ranieri ha tenuto in campo Dzeko e Schick. Sembra quasi che a Ranieri sia stato ordinato di far giocare i due attaccanti in coppia, altrimenti non si potrebbe capire la sua ostinazione a persistere nell' errore. Che vogliano cederli entrambi a fine campionato?!
Grande prestazione della Sampdoria nel derby della lanterna. A vederla giocare così (e con un Quagliarella mostruoso) ci si chiede dove sarebbe potuta arrivare con un po' di coastanza in più.

di Luciano Moggi

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media