Cerca

sicilia

Calcio: Lega, 'retrocessione Palermo sopruso giustizialista'

16 Maggio 2019

0

Palermo, 16 mag. (AdnKronos) - "La sentenza del tribunale federale nazionale della Figc che condanna il Palermo alla Serie C è un sopruso giustizialista, un provvedimento iniquo, di un'asprezza spropositata, mai adottato in precedente per casi analoghi. La città di Palermo pretende rispetto, lo stesso che hanno dimostrato i tifosi che ieri sera hanno manifestato, davanti al Teatro Massimo, con passione, civiltà e senso di appartenenza ai colori rosanero. Sentimenti sani che meritano considerazione e giustizia". Così il capogruppo della Lega al Consiglio comunale di Palermo Igor Gelarda e il consigliere del Carroccio Elio Ficarra.

"Si tratta di una sentenza la cui temporalità è quantomeno sospetta - aggiungono - così come inconcepibile è stata l'immediata esecutività del provvedimento, senza attendere il secondo grado di giudizio, e violando il diritto alla difesa della società calcistica di viale del Fante. Come ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, siamo di fronte ad una tempistica imbarazzante, ad un ordinamento giuridico del sistema calcio da rifondare".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Pietro Grasso a sostegno del governicchio: "M5s-Pd trovino coraggio per fare un governo di legislatura"

Pietro Senaldi va in controtendenza: "Perché Matteo Salvini si è salvato". Il suo nuovo punto di forza
Buffagni (M5s): "Non mi fido di nessuno specialmente di Renzi, ma contano gli interessi degli italiani"
Zingaretti cambia idea sulle elezioni: "A Mattarella riferiremo che siamo disposti a un governo di svolta"

media