Cerca

Tra i pali

Gigio Donnarumma, il Milan respinge il primo assalto del Psg. Indiscreto: i dubbi del portiere

27 Giugno 2019

0
Gigio Donnarumma

Assalto del Psg a Gigio Donnarumma. Il club parigino si muove col neo-ds Leonardo, ex rossonero, e propone per il portiere 20 milioni di euro più il cartellino di Areola, valutato 30 milioni. Il Milan per ora respinge l'attacco: secondo il club di via Aldo Rossi è troppo poco. Anche se il contratto è in scadenza nel 2021, Donnarumma viene valutato almeno 60 milioni. Questo anche alla luce di altri trasferimenti: si pensi a Kepa pagato 80 milioni dal Chelsea e Alisson più di 70 milioni dal Liverpool. Ma non solo. I rossoneri hanno qualche dubbio su Areola, che lo scorso anno ha diviso la porta con Gigi Buffon, ma soprattutto ha dubbi nel far partire Donnarumma. Per inciso anche il portiere non sarebbe convintissimo all'idea di lasciare il Diavolo e Milano. Però, sul club rossonero, resta l'incubo del Fair Play Finanziario: una plusvalenza secca come quella di Donnarumma sarebbe ossigeno per le casse del Milan. Ragione per cui l'affare si potrebbe chiudere. Ma il Psg deve offrire qualcosa in più. Magari soltanto cash.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Migranti, il premier Conte in Senato: "Accordo di Malta non risolutivo"

Tafida, la grande sfida del Gaslini: ricoverata a Genova la bimba affetta da lesione cerebrale
L'aria che tira, Luigi Di Maio travolto da Carlo Calenda: "Show ridicolo, dimissioni immediate"
Eutanasia, i radicali "cercano malati terminali" per lo spot. La rabbia di Pro Vita & Famiglia

media