Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juventus mai sazia, vuole subito Sandro Tonali: ma il Brescia fissa un prezzo stellare

  • a
  • a
  • a

Il primo obiettivo estivo per rinforzare la già stellare rosa della Juventus è Sandro Tonali. Il giovane regista del Brescia sta mettendo in luce una tecnica sopraffina e un senso tattico da veterano. Cosicché Fabio Paratici sarebbe al lavoro per bloccarlo a gennaio, evitando l'asta forsennata che il presidente del Brescia, Massimo Cellino, vorrebbe scatenare in estate. Il costo del cartellino del centrocampista, che quasi certamente sarà convocato all'Europeo 2020, è da vero e proprio top player. Per approfondire leggi anche: Calcio, da Tonali a Bastoni e Castrovilli: una generazione da Mondiale... La nuova ondata di "azzurrabilI" "Tra i 40 e i 50 milioni": questa la valutazione di Cellino, che in tempi non sospetti aveva dichiarato: "L'agente e i genitori mi chiedevano di questa quotazione da 50 milioni. Ho risposto che per me ne vale 300, vale a dire che non voglio venderlo". Una chiara e precisa strategia per tirare sul prezzo, consapevole di possedere un tesoro. Ma la Juventus non ci sta e, da società solita a programmare il mercato, vorrebbe muoversi in anticipo e bruciare la concorrenza.

Dai blog