Cerca

dolore

Alla festa di "Tuttoilcalcio" il mitico radiocronista Ezio Luzzi cade e si rompe la spalla

14 Gennaio 2020

0
Alla festa di "Tuttoilcalcio" il mitico radiocronista Ezio Luzzi cade e si rompe la spalla

Ezio Luzzi è inciampato salendo sul palco di via Asiago per lo speciale dei 60 anni della trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto, riportando la frattura dell'omero. Ma è rimasto oltre due ore a ricordare gli anni di radio e stadio. Il popolare ex radiocronista, 86 anni, venerdì 10 gennaio, entrando sul palco per la diretta della trasmissione speciale è inciampato in un gradino ed è finito per terra. È stato subito aiutato a rialzarsi da Riccardo Cucchi e Filippo Corsini e sembrava tutto ok, un semplice incidente senza conseguenze, racconta l'edizione on line della gazzetta delllo sport.

Per approfondire leggi anche: La Juventus è campione d'inverno

Luzzi, infatti, è rimasto in studio per tutte le due ore e mezza di trasmissione, scherzando, facendo battute e raccontando aneddoti sui tanti anni passati alla radio e negli stadi. Resistendo a un dolore che dev'essere stato lancinante. La notizia dell'omero di una spalla fratturato è stata comunicata dal collega Enzo Delvecchio su Facebook, rispondendo ai tanti fan dell'ex radiocronista che chiedevano notizie sulle sue condizioni.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia

Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"
Coronavirus, il "paziente zero" di Codogno e la "rapidità di propagazione sorprendente"
Mattia Santori, altro disastro dopo il bimbo autistico. "A noi sardine non interessa chi vince, ma..."

media