Buon sangue non mente

Arthur Leclerc, fratello minore di Charles, all'Accademia Ferrari

18 Gennaio 2020

Arthur Leclerc, fratello minore di Charles, all'Accademia Ferrari

La Ferrari ha messo sotto contratto il diciannovenne Arthur Leclerc, fratello minore di Charles, il compagno di Seb Vettel.
Leclerc junior entra a far parte della Accademia del Cavallino. Il ragazzino, classe 2000, si è segnalato per le belle prestazioni nelle categorie minori. Ha anche vinto in Formula 4 e ora sarà seguito dagli italianissimi tecnici della Scuderia Prema, la stessa che sta svezzando Mick Schumacher, il figlio del Campionissimo, anche lui allievo Ferrari (attualmente il rampollo di Michael partecipa al campionato di Formula 2). Lo scrive il Giorno in edicola sabato 18 gennaio. 

Per approfondire leggi anche: Ferrari, l'irritazione per Charles Leclerc



Leclerc senior ha da poco prolungato il contratto con il Cavallino fino al 2024. Il suo manager è un altro figlio d' arte: Nicolas Todt era un bambino quando il padre Jean, oggi potentissimo presidente della Fia, governava la Ferrari dei trionfi. La leggenda ferrarista, ricorda Leo Turrini, segnala un precedente romantico e malinconico. Oltre mezzo secolo fa, negli anni Sessanta, due fratelli messicani, Pedro e Ricardo Rodriguez de La Vega, misero entrambi il loro talento al servizio del Drake. Morirono gareggiando, in un' epoca in cui l' automobilismo era spesso funestato da tragedie.