Cerca

Cala il sipario

Milan, il padre di Piatek: "Vuole giocare, probabile che entro una settimana se ne vada"

'

24 Gennaio 2020

1
Piatek

Non solo Lucas Paquetà. Il Milan ora deve affrontare anche la grana-Krzystof Piatek, il cui ruolo in rossonero si è completamente ribaltato in un anno: da bomber e speranza per il futuro a mesta riserva. Insomma, la maledizione del numero 9 (maglia che ha preso in estate) continua. E Piatek, ora, non ne può più di versare in questa condizione, aggravata dall'arrivo di Zlatan Ibrahimovic che ha portato in alto nelle gerarchie Leao. Lo conferma direttamente il padre del polacco, Wladyslaw, in un'intervista a Sportowefakty: "Kris non vuole fare la riserva, vuole essere in forma per gli Europei e se non può farlo al Milan, lo farà volentieri altrove". E ancora: "È difficile dire quali siano i piani della società. Ci sono giocatori di spicco come Piatek, Suso, Paquetà e Calhanoglu che sono sul mercato. Il club vuole soldi freschi per nuovi giocatori. In tanti stanno chiedendo Kris in prestito, ma il Milan punta a venderlo per una cifra simile a quella sborsata. Penso che tutti stiano aspettando la prossima settimana, quando il suo futuro sarà deciso", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frank44fausto

    24 Gennaio 2020 - 15:12

    Basta che paghino, altrimenti rimane

    Report

    Rispondi

Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra

Michele Miglionico e le "madonne lucane": alta moda, un omaggio alle tradizioni della sua terra
Coronavirus, i medici dello Spallanzani: "Continuano a migliorare i due cinesi, italiani in ottime condizioni"
Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

media