Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Atalanta: a rischio trasferta a Valencia. Parla l'epidemiologa spagnola

  • a
  • a
  • a

L'emergenza coronavirus rischia di ripercuotersi sulla massima competizione europea. Il 10 marzo l'Atalanta dovrà volare a Valencia per disputare il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, ma la partita è a rischio. Lo ha spiegato la vicedirettrice di Epidemiologia della Generalitat Valenciana, la dottoressa Hermenegilda Vanaclocha. "Non sappiamo se i giocatori dell'Atalanta potranno muoversi e venire a Valencia", ha tuonato. Aggiungendo poi un secco: "Bergamo è in Lombardia", a certificare la preoccupazione delle autorità sanitarie spagnole. Il match, in cui la Dea parte sul risultato di 4-1, è appeso alla diffusione dei contagi nel Nord Italia. Proprio Bergamo ha registrato la morte di uno dei sette italiani deceduti per il coronavirus. Si trattava di un 85enne già malato e con varie complicazioni. Mentre oggi una turista bergamasca è stata trovata positiva a Palermo. Per approfondire leggi anche: Coronavirus, come cambia la Serie A: porte chiuse e niente rinvii. Ma c'è il giallo rimborsi

Dai blog