Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juventus, critiche ad Andrea Pirlo da "La Stampa": "Una squadra davvero strana"

  • a
  • a
  • a

Critiche alla gestione di Andrea Pirlo della sua Juventus nella partita con la Roma, arrivano anche dalla Stampa quotidiano di proprietà anche della famiglia Agnelli a sua volta proprietaria della società bianconera: "Era davvero strana quella Juve di partenza con due attaccanti di ruolo, Ronaldo e Morata, altri due di vocazione sulle corsie esterne, Kulusevski e Cuadrado (a sinistra) e due centrocampisti d'offesa come Ramsey e in parte Rabiot. I casi erano due. Se tutti quei giocatori a trazione anteriore fossero stati in serata e avessero soprattutto trovato equilibrio e distanze, la partita sarebbe durata poco", scrive il quotidiano torinese.

 

"La squadra di Fonseca ha controllato il centrocampo senza squilibrarsi: e quella di Pirlo non aveva un baricentro che desse garanzie", prosegue il giornale nell'analisi tattica che inchioda le idee di mister Pirlo. "Ma da quando in qua la Juve, sull'uno a uno rimediato per caso, si riversa in massa per un calcio piazzato e regala un contropiede da tre contro uno? E quell'uno per giunta è Cuadrado? Sarà un caso". L'unico a ricevere complimenti è CR7: .È arrivato il pareggio, grazie ad una magia aerea di Ronaldo: e grazie anche ad un clamoroso errore di Dzeko, proprio lui, a porta spalancata dopo una gran giocata. La Roma avrebbe evidentemente meritato di più", conclude La Stampa lasciando a Pirlo l'amaro in boccia di una prima bocciatura dopo tanti complimenti, 

Dai blog