Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milan, Zlatan Ibrahimovic: "Sicuramente possiamo vincere lo scudetto"

  • a
  • a
  • a

Milan nel segno di Zlatan Ibrahimovic, che con una doppietta al derby al ritorno in campo dopo lo stop per coronavirus liquida anche l'Inter di Antonio Conte. Eterno. Fuoriclasse vero. E un colpaccio, per i rossoneri nella stracittadina. Quattro vittorie in quattro partite. E ora si sogna. A comandare le truppe, ovviamente, lo svedese. "Sono stato chiuso in casa due settimane, avevo tanta fame e l'ho dimostrato con la doppietta. Sono deluso per aver sbagliato il rigore, ma l'importante è aver vinto", ha commentato a fine partita. "Siamo all'inizio, ma da quando sono arrivato questa squadra sta facendo grandi cose e crescendo tanto. E' cambiata la mentalità, i giovani si prendono responsabilità e si allenano alla grande".

 

Il leader indiscusso della squadra di Stefano Pioi aggiunge: "Sento tanta responsabilità. Sono il più vecchio, ma la situazione mi piace perché tutti mi seguono e tutti hanno fame di vincere". Dunque, Zlatan fissa l'asticella in alto. Anzi, in altissimo: "Pensiamo una partita per volta. Al mio arrivo dovevamo centrare l'Europa e ci siamo arrivati. Il club vuole ancora questo, io ho in testa altro ma lo tengo per me. Sicuramente possiamo vincere lo scudetto, noi ci crediamo e vedremo alla fine come andrà". Parola di Ibra.

Dai blog