Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serie A, il Genoa stende il Bologna a Marassi 2-0: a segno Destro e Zajc. Sinisa Mihajlovic contro il terreno di gioco: "Penalizzati"

  • a
  • a
  • a

Vittoria casalinga del Genoa che batte 2-0 il Bologna di Sinisa Mihajlovic grazie ad un gol per tempo di Zajc e Destro. La cura Ballardini dimostra di funzionare e il Grifone conquista tre punti preziosi, sette in tutto sotto la nuova gestione e prova ad allungare sulle avversarie in piena lotta salvezza. La squadra di Mihajlovic resta ferma a quota 17 punti: gli emiliani, all'ottava sconfitta stagionale, non riescono, ancora una volta, a trovare la vittoria e ad invertire il trend negativo.

 

 

 

Sul match ha pesato anche il pessimo stato del terreno di gioco. A fine partita, il tecnico dei felsinei, Sinisa Mihajlovic è stato molto duto: " Si è giocato su un campo di patate, è una vergogna per tutti che si gioca in Serie A in un campo così. Neanche io quando ero ragazzino l'ho trovato. Ma a parte quello non voglio trovare scuse, abbiamo cercato di fare la nostra partita. Non so perché abbiamo perso, era quasi impossibile, ci prendiamo le nostre responsabilità e basta. Non abbiamo meritato di perdere". Soddisfatto ma non  troppo l'allenatore del Genoa, Davide Ballardini: "Non abbiamo fatto una buona partita, forse delle nostre è quella meno bella, ma il Bologna non ha avuto occasioni da gol. Loro sono bravi nella gestione, il Genoa deve fare molto di più nel gioco, ma attenzione, serietà ed impegno sono stati i suoi meriti".

Dai blog