Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Delneri sarà il timoniere della nuova Juventus

default_image

Oggi l'allenatore si è congedato dalla Sampdoria. Forse domani l'accordo con i nuovi colori

Roberto Amaglio
  • a
  • a
  • a

Mancava solo l'ufficializzazione, arrivata questa mattina: Gigi Delneri non è più l'allenatore della Sampdoria. E' bastato un incontro di poche ore con il presidente Riccardo Garrone per capire che il matrimonio annuale che ha legato il tecnico friulano ai blucerchiati è giunto al termine. Nonostante la storica qualificazione in Champions ottenuta ieri con la vittoria sul Napoli, troppo forti si sono rivelate le sirene della Juventus, la società guidata dal giovane rampollo di casa Agnelli che avrebbe individuato nell'allenatore friulano il primo puntello su cui costruire il nuovo ciclo. Per quanto non ci siano stati incontri formali tra Delneri e la dirigenza Juventina, sembra infatti scontato che l'allenatore ex Atalanta e Roma salga in macchina e imbocchi la A21, in direzione Torino, portando tra l'altro con sé il ds Beppe Marotta. Certo lasciare proprio ora la bella e soleggiata Liguria blucerchiata con vista Champios, per trasferirsi nella depressa Torino bianconera di quest'anno non deve essere facile. Tuttavia “l'occasione di allenare la Juve è troppo ghiotta ed importante per lasciarsela scappare”, avrebbe detto l'allenatore friulano al presidente Garrone nell'incontro di stamattina. E intanto la Samp avrebbe già individuato il nome del tecnico chiamato a guidare la squadra nella difficile e suggestiva stagione 2010/11: da Verona sembra infatti in dirittura d'arrivo Mimmo Di Carlo, reduce dalla buona esperienza con il Chievo.

Dai blog