Cerca

L'abitacolo

Boccia (Pd) a Bechis: "Potrei trovare più soldi di Renzi"

18 Aprile 2014

2

"Ho un'idea per trovare più soldi per Matteo Renzi: abolire integralmente tutti gli incentivi alle imprese collegati a bandi nazionali e locali. Noi abbiamo interi settori produttivi dopati dagli incentivi". Lo dice partecipando alla web trasmissione L'ABITACOLO, Francesco Boccia, Pd, presidente della commissione Bilancio della Camera. "Cancelliamo", spiega, " tutti quelli che dipendono da una decisione della P.A. o della politica e lasciamo in vita solo quelli automatici. Con quei soldi si taglia e molto l'Irap a tutti. Finora non si è fatto perchè così togli immediatamente quei soldi ad alcuni grandi gruppi italiani che coincidono con gruppi di potere. Ogni volta che se ne è parlato salta su qualcuno e dice: ma li dobbiamo togliere proprio a tutti? Anche sull'energia? Lì rischiamo di fare chiudere... E per non fare chiudere quella hai mille commercianti che saltano in aria. Forza: questa è una sfida che Renzi deve raccogliere, perché in Parlamento sta montando..". Nell'Abitacolo Boccia parla anche della manovra Renzi: "Abbiamo un maledetto bisogno di spostare risorse e ricchezze da dove ci sono e rendono poco a dove servono. E servono nelle tasche dei lavoratori, come in quelle degli imprenditori. Attenzione: abbiamo un solo colpo in canna. E non possiamo spararlo a vuoto...". Secondo il presidente della commissione Bilancio subito dopo il decreto sugli 80 euro "ci vuole l'abolizione dell'Irap. Ed è importante che siano misure strutturali. Anche se ci dovessero essere nelle prossime ore una tantum, bisogna renderle strutturali con la prossima legge di stabilità". Secondo Boccia non è cambiata la situazione economica rispetto al periodo di Enrico Letta: "I soldi non c'erano, e non ci sono. E' evidente. Si stanno decidendo operazioni-choc che coinvolgeranno tutto il paese. Anche i 4,5 miliardi di spending review sono aggiuntivi rispetto a quello che c'era in bilancio. C'erano già 32 miliardi di euro di tagli su tre anni nella legge di stabilità. Tagli ancora non arrivati sulla pelle del paese. I 4,5 miliardi sono in più. Li sentiremo tutti". Infine il decreto lavoro. Boccia scommette "che verrà messa la fiducia dal governo, sul testo della commissione rivisto. Su un testo Renzi-Poletti-Damiano, di mediazione"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • xabaras1

    19 Aprile 2014 - 04:13

    Boccia, fai notizia solo perchè hai sposato una del Ncd , per il resto sei un pagliaccio... strano che non sei con Forza Italia, ti ci vedo proprio bene....

    Report

    Rispondi

  • fossog

    18 Aprile 2014 - 14:56

    forse i soldi li trova più facilmente con i maneggi della moglie rivelati da intercettazioni fuorilegge sì, ma molto eslpicative.... ed anzi credo che li saprebbe trovare Solo lì....

    Report

    Rispondi

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media