Cerca

Spy Bec

Bechis, Stefano Fassina e gli eretici del Pd: "Renzi? E' di destra"

30 Settembre 2014

1

Intercettati dalle telecamere nascoste di Spy Bec gli oppositori di Matteo Renzi si sono sfogati. Stefano Fassina sembra indignato dalle parole di Renzi in tv da Fabio Fazio: "sono di destra, sono gravissime, se poi vogliamo cazzeggiare". Secondo il bersaniano Alfredo D'Attorre "non ha tutti i torti" Fassina per la sua indignazione. Ma in direzione Pd gli oppositori sono al massimo "una quarantina", e chissà se tutti presenti...

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agostino.vaccara

    30 Settembre 2014 - 13:01

    Questo fassina è veramente un mezzo coglione indegno di stare in Parlamento! Secondo lui essere di destra è una grave offesa!! Intanto dovrebbe imparare un po' di educazione politica, in primis il rispetto per gli avversari politici, E poi dovrebbe imparare che se una cosa è giusta, sia di destra sia di sinistra, ha diritto ad essere espressa.Purtroppo, i cretini sono solo cretini!!!!!

    Report

    Rispondi

Incendi in Amazzonia, le immagini aeree delle zone devastate. Terrificante

Giancarlo Giorgetti: "Vado all'opposizione con fierezza, non siamo minorati mentali"
Luigi Di Maio, l'affondo al Pd sul taglio ai parlamentari: "Si chiariscano le idee"
Matteo Salvini ha detto no alla Ocean Viking: l'Ue si è svegliata. I migranti sbarcheranno a Malta

media