Cerca

L'abitacolo

Marino ha imparato da Letta: non fa mai nulla

A 15 giorni dalla presunta alluvione torna la pioggia su Roma, dove il sindaco è andato a scuola da...

10 Febbraio 2014

1

A 15 giorni dalla presunta alluvione, torna la pioggia su Roma. Nel frattempo il sindaco della città, Ignazio Marino ha imparato la tecnica di governo di Enrico Letta: restare immobile e non fare nulla. Così 600  mila persone restano bloccate a Roma Nord dove una sola strada di accesso è libera. Sulle altre ci sono i detriti di piccole frane che nessuno ha rimosso. E buche che si allargano ogni giorno. Eppure gli italiani danno alla capitale 500 milioni delle loro tasse. E i romani sono fra i più torchiati dal fisco. Dove è finito quel miliardo di euro? Certo non dove serviva...

di Franco Bechis

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    10 Febbraio 2014 - 17:07

    Non fa nulla tranne che fottersi i soldi che l'Italia versa a Roma Capitale. Complimenti in quanto tutti questi soggetti sanno dimostrare di NON SAPER FAR NULLA tranne che intascare i soldi della politica. Ma andatevene a ..........

    Report

    Rispondi

5 Stelle, fuori un altro big? Il turno di Morra: perché vogliono cacciarlo

Gregoretti, Giorgia Meloni: "Vigliaccata dalla maggioranza. Italiani, ora sapete con chi avete a che fare"
Gregoretti, Giancarlo Giorgetti: "La maggioranza vuole il processo politico, la gente sta con Matteo Salvini"
Giorgetti contro il Pd: "Ci deridono per i comizi? Loro organizzano  solo giovanotti che cercano di impedirli"

media